Malattie zoonotiche: 5 malattie che gli esseri umani possono prendere dai gatti

veterinario che controlla il gatto

Sebbene la maggior parte delle malattie del gatto colpisca solo altri felini, ci sono alcune malattie che puoi contrarre dal tuo gatto. Queste sono chiamate malattie zoonotiche e possono diffondersi dagli animali all'uomo.

Sebbene il rischio di contrarre alcuni di questi disturbi dal tuo gatto sia basso, è comunque utile sapere quali malattie possono trasmetterti dal tuo gatto e come prevenire la diffusione di queste malattie.





Anche se questo non è affatto un elenco completo di tutte le malattie e i parassiti che possono passare dai gatti all'uomo, ecco alcune delle malattie zoonotiche più comuni o più gravi.

1. Malattia da graffio di gatto (CSD)

La malattia da graffio di gatto, nota anche come febbre da graffio di gatto, è un'infezione batterica che può essere trasmessa a un essere umano da morso o graffio di un gatto infetto .

I sintomi della malattia includono affaticamento, mal di testa, dolori generali nel corpo e una vescica o una protuberanza nella sede del morso o del graffio.



Sfortunatamente, i gatti a volte possono essere asintotici o non mostrare segni della malattia, quindi il tuo gatto potrebbe essere un portatore senza che tu lo sappia.

2. Tigna

esame veterinario del pelo di gatto e problema della pelle con infezione fungina. Allergia rossa o eruzione cutanea da tinea.

Nonostante il soprannome ingannevole, la tigna non è un parassita, ma un'infezione fungina. I gatti di solito contraggono la tigna se sono ospitati con molti altri animali che hanno l'infezione.

Gli esseri umani possono contrarre la tigna se entrano in contatto fisico con un gatto infetto o ambiente contaminato .



La tigna è un fungo resistente e può diffondersi rapidamente. I segni di tigna negli esseri umani sono macchie rosse e irregolari la pelle che assomiglia ad anelli , vesciche e macchie di pelle irritate e in rilievo.

Se sospetti che il tuo gatto abbia la tigna, è importante portarlo dal veterinario e metterlo sotto farmaci per sradicare il fungo. La tigna può - e spesso continuerà - a diffondersi agli esseri umani e ad altri animali se non trattata.

3. nematodi

Il nematode è un parassita che può essere trovato nelle feci di un gatto. Questi parassiti possono vivere nel sistema di un gatto adulto sano senza provocare molti sintomi esteriori. Tuttavia, alcuni segni che possono apparire in gatti infetti includono diminuzione dell'appetito, vomito, diarrea o gonfiore addominale.

Poiché questi vermi a volte passano inosservati, possono essere inconsapevolmente trasmessi agli esseri umani tramite gli escrementi di un gatto .

Sebbene i nematodi non rappresentino una minaccia significativa per gli esseri umani, esistono potenziali rischi. Se non trattate, le larve del verme possono viaggiare fino all'occhio. Il migrante della larva oculare (OLM) può potenzialmente portare alla cecità.

Se ritieni di aver contratto i nematodi dal tuo gatto, è fondamentale che il tuo gatto faccia un ciclo di antibiotici e che veda anche il tuo medico umano.

4. Toxoplasmosi

famiglia al veterinario con il gatto

Se il tuo gatto è un gatto che vive all'aperto, è probabile che sia entrato in contatto con roditori e uccelli, o lo abbia cacciato. Se un gatto mangia un animale più piccolo infetto da toxoplasma, un parassita, può trasferirsi anche ai suoi umani.

Il parassita Toxoplasma gondii è uno dei parassiti più comuni e spesso non causa sintomi nei gatti o negli esseri umani. I gatti portatori del parassita possono apparire depressi, perdere peso, sembrare tremanti o avere la febbre.

Anche se l'infezione da parassiti non si traduce sempre in sintomi, è bene prendere precauzioni. Per esseri umani con un sistema immunitario indebolito , come quelli che sono in gravidanza o che ricevono la chemioterapia, i sintomi possono essere gravi.

Il toxoplasma può causare confusione generale, convulsioni e persino problemi polmonari a queste persone.

5. Rabbia

La rabbia è una grave infezione virale che è fatale sia per i gatti che per gli esseri umani se non trattata. Se il tuo gatto contrae la rabbia, potrebbe apparire irrequieto, aggressivo o disorientato e potrebbe avere convulsioni o addirittura morire improvvisamente .

Rabbia possono essere trasferiti all'uomo se un gatto infetto li morde. Se il tuo gatto è aggiornato sulle vaccinazioni antirabbiche, è altamente prevenibile.

Tuttavia, se sospetti che il tuo gatto sia entrato in contatto con un altro animale rabbioso, anche se è attualmente vaccinato, è una buona idea consultare il veterinario per assicurarti che sia ancora sano.

Ci sono altre malattie che conosci che possono trasferirsi dai gatti agli esseri umani? Come prendi le precauzioni? Fateci sapere nei commenti qui sotto!