Che ne pensi di lasciare il tuo gatto sui ripiani della cucina?

Come proprietari di gatti, sappiamo che ci sono alcune regole quotidiane di salute e sicurezza a cui dobbiamo attenerci. Uno di questi è l'annoso problema di tenere i gatti lontani dai piani di lavoro della cucina, ma è un problema che molti proprietari di gatti non sono così vigili nel far rispettare come dovrebbero.

Innanzitutto, perché ci viene sempre detto di tenere i gatti lontani dai piani di lavoro?





Beh, è ​​duplice ed è per proteggere sia te che il tuo gatto.

Come esseri umani che usano i ripiani della cucina per preparare i pasti, è ovviamente piuttosto antigienico avere un gatto che si pavoneggia per tutta l'area di preparazione - e non si tratta solo di pochi peli di gatto randagi che si fanno strada nel sugo della pasta.

Devi considerare che a un certo punto durante le ultime 24 ore il tuo gatto avrà probabilmente fatto un piccolo affare nella lettiera. L'idea di avere quelle stesse zampe feline che hanno seppellito pepite di cacca sulla stessa superficie che stai usando per tagliare le verdure è piuttosto alta sulla scala lorda.



Mettiamola così: non prenderesti una cacca e ti puliresti il ​​sedere e poi inizieresti a maneggiare il cibo senza lavarti le mani, giusto?

Sfortunatamente, le considerazioni di igiene non sono sufficienti per dissuadere alcune persone dal lasciare i loro gatti sul piano di lavoro.

Certo, capisco che può essere carino quando sembra che il tuo felino stia semplicemente bighellonando nel lavandino o appollaiato su un'isola della cucina. Ma ricorda, le cucine possono essere ambienti eccezionalmente pericolosi per i gatti: fornelli (che possono essere ancora caldi anche dopo essere stati spenti), coltelli affilati, persino avanzi di cibo che possono essere velenosi per la forma felina possono ferire il tuo gatto.



Quindi, per favore, se hai una nuova regola per i gatti da rispettare questa settimana, assicurati che non ci siano gatti sui ripiani della cucina, ok?