Il gatto a due zampe di nome Terminator è pronto per l'azione

Uno dei ruoli più noti di Arnold Schwarzenegger è l'assassino futuristico, noto come Terminator, dal film omonimo di James Cameron a basso budget del 1984.

Una delle linee ormai classiche di Schwarzenegger del film è: 'Tornerò'.





Quel dialogo che Courtney Pilgrom, residente in Georgia, aveva in mente quando nominò uno dei due gatti randagi che erano arrivati ​​sulla sua porta di casa nel giugno 2009. Sebbene sembrassero gemelli, i gatti presentavano alcune differenze fondamentali: uno aveva la coda a caschetto e qualcosa non andava. con le sue gambe posteriori.

Pilgrom ha dato da mangiare ai gatti e ha pensato che sarebbero andati avanti.

Il più grande dei due felini se ne andò e non tornò. Il piccolo malformato, invece, tornava notte dopo notte e prese a dormire nella veranda sul retro. Allora il pellegrino chiamato il gatto 'Terminator', mentre continuava a tornare: 'Tornerò'.



A un esame più attento, Pilgrom notò che la coda di Terminator sembrava essere spezzata, una gamba posteriore aveva un nodo gonfio all'articolazione e l'altro arto era piegato in fuori. Una grossa crosta cadde sui quarti posteriori del gatto, suggerendo uno squarcio profondo.

Poiché nessuno nel vicinato si è fatto avanti per reclamare il gatto, Pilgrom l'ha accolta. Nonostante le cattive condizioni fisiche del gatto, non sembrava soffrire e ha mantenuto un carattere allegro e amichevole.

Quando una delle gambe di Terminator divenne decrepita, Pilgrom chiese consiglio a diversi veterinari. Sembrava esserci un consenso: mettere giù il gatto; imperterrito, Pilgrom scelse di vedere se le zampe del gatto potevano essere riparate. Sfortunatamente, le ossa non guarivano e il gatto era allergico agli spilli di metallo.



Non c'era altra scelta che amputare gli arti danneggiati, ma proprio come il personaggio del film, Terminator non si è arreso - ha continuato ad andare avanti.

'È uscita dalla gabbia subito dopo la sua seconda amputazione (della gamba)', ha scritto Pilgrom Pagina Facebook di Terminator the Two-Legged Cat that Can . “Ora gioca con suo fratello e gira per casa ... così giocosa e amorevole.

'Mangia bene e non soffre ed è ancora il gatto più dolce che tu abbia mai incontrato.'

Nonostante abbia perso entrambe le zampe posteriori, Terminator è un altro esempio di un gatto che prospera, anche con un handicap. Puoi seguire i progressi del felino su di lei pagina Facebook .

CatTime ha riferito di un gatto simile, chiamato Anakin , l'11 settembre.