Toxoplasmosi nei gatti: sintomi, cause e trattamenti

Immagine concettuale di consapevolezza di Toxoplasma gondii. Illustrazione 3D che mostra i tachizoiti di Toxoplasma gondii e il gatto che è l

La toxoplasmosi nei gatti è una malattia zoonotica, il che significa che il parassita che la causa può diffondersi tra animali e esseri umani. La malattia si manifesta nei gatti quando vengono infettati da un parassita chiamato Toxoplasma gondii .

I giovani gattini e gatti che soffrono di problemi del sistema immunitario sono particolarmente a rischio per la condizione. Se vedi segni di infezione nel tuo gatto, alloraè necessario rivolgersi a un veterinario per una corretta diagnosi e trattamento.





Ecco cosa dovresti sapere sui sintomi, le cause e i trattamenti per la toxoplasmosi nei gatti.

Sintomi della toxoplasmosi nei gatti

I sintomi della toxoplasmosi nei gatti possono avere una gamma molto ampia e variare da caso a caso.

Alcuni dei sintomi più comuni includono:



  • Febbre
  • Perdita di appetito e perdita di peso
  • Occhi infiammati o addirittura cecità
  • Malattia del fegato
  • Ittero
  • Letargia generale e recitazione ritirata

Cause di toxoplasmosi nei gatti

Protozoi parassiti Toxoplasma gondii che causano la toxoplasmosi nella fase di tachizoite, illustrazione 3D

La causa della toxoplasmosi nei gatti è il contatto con lo stesso parassita T. gondii o con le uova del parassita.

Alcuni dei modi più probabili in cui ciò può accadere includono:

  • Mangiare carne cruda infetta
  • Raccogliere il parassita attraverso il suolo o l'acqua
  • Mangiare un animale cacciato infetto
  • Usando la stessa lettiera di un gatto infetto
  • Essere graffiato o morso da un gatto infetto

Trattamenti per la toxoplasmosi nei gatti

Se il tuo veterinario sospetta che il tuo gatto soffra di toxoplasmosi, eseguirà prima un esame fisico completo. Ciò comporterà anche il riesame della storia medica del gatto e la richiesta di eventuali incidenti recenti che potrebbero aver contribuito a qualsiasi sintomo.



Il veterinario può anche fare un test di laboratorio per cercare anticorpi , che può aiutarli a confermare la diagnosi.

Se il tuo veterinario diagnostica la toxoplasmosi al tuo gatto, tieni presente che non esiste una cura attuale per la malattia. Invece, i veterinari prescrivono spesso antibiotici per aiutare a rallentare la riproduzione dei parassiti. Come sempre, se il tuo veterinario prescrive antibiotici per il tuo gatto, assicurati di completare l'intero ciclo e di rispettare rigorosamente il dosaggio corretto.

Se vivi in ​​una famiglia con più gatti, è anche fondamentale che tu prenda provvedimenti per assicurarti che un gatto infetto non diffonda l'infezione ad altri felini. In particolare, assicurati di mantenere l'area della lettiera meticolosamente pulita e di smaltire sempre la cacca di gatto il prima possibile.

Adotti misure per prevenire infezioni come la toxoplasmosi nel tuo gatto? Quali sono i tuoi consigli per mantenere sani i gatti? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto!