Infezione da Salmonella nei gatti: sintomi, cause e trattamenti

Il simpatico gatto dagli occhi azzurri è sdraiato sul tavolo mentre viene esaminato dal veterinario, forse ha un

L'infezione da Salmonella nei gatti è una malattia zoonotica, il che significa che può diffondersi anche dai gatti all'uomo. È un tipo di infezione batterica che può causare una serie di problemi, tra cui setticemia e gastroenterite.

Il termine clinico per questo tipo di infezione è salmonellosi . Se vedi i segni della condizione nel tuo gatto, alloradevi andare da un veterinarioper una corretta diagnosi e cura.





Ecco cosa dovresti sapere sui sintomi, le cause e i trattamenti per l'infezione da salmonella nei gatti.

Sintomi dell'infezione da Salmonella nei gatti

Esiste un'ampia gamma di sintomi che potrebbero manifestarsi nei gatti a causa dell'infezione da salmonella.

Alcuni dei sintomi più comuni di salmonellosi nei gatti includono:



  • Vomito
  • Diarrea
  • Anoressia
  • Febbre
  • Letargia
  • Disidratazione
  • Muco nelle feci
  • Frequenza cardiaca superiore al normale

In generale, un gatto affetto da salmonellosi potrebbe anche diventare più introverso e letargico quando svolge la sua abituale routine quotidiana.

Cause di infezione da Salmonella nei gatti

Il batterio della salmonella viene trasmesso ai gatti quando interagiscono con un animale infetto. Le interazioni comuni che portano i gatti a contrarre la malattia includono l'interazione con le feci di un altro animale o il consumo di un animale infetto.

Poiché i batteri possono sopravvivere sulle superfici, c'è anche la possibilità che un gatto possa contrarre la malattia da una lettiera contaminata o da cibo infetto.



Gli studi dimostrano anche che i gatti che assumono antibiotici hanno maggiori possibilità di contrarre l'infezione.

Esistono oltre 2.000 diversi ceppi di batteri della salmonella.

Trattamenti per l'infezione da Salmonella nei gatti

Se il tuo veterinario sospetta che il tuo gatto abbia un'infezione da salmonella, probabilmente ordinerà esami del sangue e campioni di feci per cercare tracce dei batteri. Il tuo veterinario presterà particolare attenzione anche al fatto che il tuo gatto mostri segni di gastroenterite.

I veterinari trattano molti gatti per salmonellosi su base ambulatoriale. Questo spesso comporta un corso di medicina antimicrobica. Come sempre, somministrare sempre i medicinali prescritti per il tuo gatto esattamente come indicato dal tuo veterinario.

Nei casi gravi di infezione da salmonella, i veterinari possono prendere in considerazione ulteriori misure volte alla reidratazione. Possono anche prendere in considerazione trasfusioni di plasma e sangue nei casi peggiori.

Mentre si cura un gatto con salmonellosi a casa, il veterinario potrebbe raccomandare di cambiare la sua dieta o addirittura di tenerlo lontano dal cibo per un paio di giorni per evitare il vomito. In alcuni casi, i veterinari potrebbero anche consigliare ai genitori di animali domestici di stare lontano dai gatti infetti il ​​più possibile a causa della natura zoonotica della malattia.

Il tuo gatto ha mai avuto un'infezione da salmonella? Che consiglio ti ha dato il tuo veterinario? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto.