Prednisone per gatti: usi, dosaggio ed effetti collaterali

il proprietario dà il prednisone al gattoIl prednisone per gatti può trattare una varietà di malattie e condizioni. Il prednisone e il prednisolone sono steroidi usati per ridurre l'infiammazione, trattare alcuni tipi di cancro, sopprimere il sistema immunitario e agire come sostituto artificiale dei glucocorticoidi quando il corpo del gatto non ne produce abbastanza da solo.

Il farmaco funziona da agendo allo stesso modo del cortisolo , un ormone naturale prodotto dalle ghiandole surrenali dei gatti. Il prednisone ha proprietà antinfiammatorie sorprendenti, che lo rendono un corso di trattamento ideale per alcuni disturbi del gatto.





È disponibile in molte forme, come sciroppi, liquidi e compresse e può essere somministrato per via orale o come iniezione.Devi chiedere al tuo veterinario e seguire le loro istruzioni per il dosaggioprima di somministrare questi farmaci al tuo gatto.

Il prednisone e il prednisolone sono molto più potenti del cortisolo che il corpo del tuo gatto produce naturalmente, quindi ci sono potenziali effetti collaterali che derivano dall'uso di questo farmaco. Ecco cosa dovresti sapere.

Usi del prednisone nei gatti

Il tuo veterinario potrebbe consigliarlo prednisone o prednisolone per il tuo gatto a breve termine per alcuni disturbi, soprattutto come antinfiammatorio.



Gli usi principali del farmaco nei gatti sono i seguenti:

  • Per ridurre il gonfiore causato dalle allergie, dall'irritazione della pelle allo shock anafilattico causato dalle punture di insetti
  • Asma felino
  • Per ridurre il gonfiore interno, come nel caso di un'infezione delle vie respiratorie superiori
  • Pancreatite
  • Sindrome dell'intestino irritabile (IBS)
  • Disturbi correlati ai reni
  • Disturbi endocrini
  • Condizioni autoimmuni

Dosi di prednisone per gatti

il gatto riceve l Veterinari può somministrare prednisone per via orale o tramite iniezione. Quanto dovrebbero somministrare dipende dalle condizioni del gatto e da come il gatto risponde allo steroide.

Ad esempio, un gatto che riceve un trattamento per una condizione autoimmune può richiedere fino a 3 mg di prednisone per libbra di peso del gatto al giorno. In genere, tuttavia, viene somministrato a 1 mg per libbra.



I gatti generalmente non dovrebbero essere sottoposti a un trattamento a lungo termine con il prednisone, poiché a lungo termine può avere effetti collaterali pericolosi.

Se il tuo gatto soffre di un'infiammazione del fegato, sia per cancro che per altri motivi, non è consigliabile somministrargli il prednisone. Il fegato del tuo gatto si converte prednisone in prednisolone e un gatto con un fegato teso avrà capacità di conversione limitate.

Per i gatti che soffrono di problemi al fegato, il prednisolone è lo steroide raccomandato, ma comunque in dosi piccole e monitorate.

Effetti collaterali del prednisone e del prednisolone nei gatti

Se il tuo gatto è prescritto prednisone o prednisolone, dovresti sapere che ci sono potenziali effetti collaterali, sia a lungo che a breve termine.

Ecco alcuni dei potenziali effetti collaterali dell'uso a breve termine di Prednisone o Prednisolone nei gatti:

  • Aumento della sete (polidipsia)
  • Patologie renali e minzione eccessiva (a causa della polidipsia)
  • Aumento dell'appetito (polifagia)
  • Aumento di peso e ritenzione di liquidi
  • Perdita di pelo / capelli
  • Differenze comportamentali, come un aumento dell'ansia, della paranoia o della depressione nel tuo gatto
  • Ansimante

Ecco alcuni degli effetti collaterali che potresti vedere nei gatti con l'uso a lungo termine di Prednisone o Prednisolone:

  • Crescita inibita nei giovani animali domestici , motivo per cui il prednisone non è raccomandato a gatte o gattine in gravidanza
  • Diabete
  • Malattia di Cushing
  • Vomito e diarrea
  • Aumento del rischio di infezione, sia batterica che fungina
  • Ulcerazioni del tratto digestivo
  • Letargia
  • Infezioni del tratto urinario (UTI)
  • Ferite che guariscono lentamente
  • Pelo mediocre o sottile

Se uno qualsiasi di questi effetti collaterali diventa preoccupante durante il trattamento con prednisone, contatta immediatamente il veterinario. Il veterinario potrebbe quindi raccomandare di modificare il dosaggio o di cercare una nuova forma di trattamento.

Proprio come qualsiasi altro farmaco, il prednisolone o il prednisone potrebbero provocare una grave reazione allergica nota come anafilassi. Chiama immediatamente il veterinario se vedi segni di una reazione allergica nel tuo gatto, come prurito, orticaria, difficoltà respiratorie o gonfiore.

Il tuo gatto ha mai preso il prednisone prima? È stato efficace? Il tuo gatto ha avuto effetti collaterali? Fateci sapere nei commenti.