Come comportarsi con i gatti e lo spargimento

(Credito immagine: Getty Images)

La stagione della muta è arrivata!

I gatti tendono a liberarsi naturalmente e, sebbene sia normale per i gatti, una perdita eccessiva dovrebbe essere motivo di preoccupazione. Lo spargimento dipende da molti fattori, ad esempio l'ambiente del gatto e se trascorre più tempo all'aperto o al chiuso. Mentre i gatti all'aperto perdono di più nei mesi primaverili, i gatti interni perdono la pelo tutto l'anno.





Lo spargimento è fatto dai gatti per rimuovere i peli morti. Questo pelo morto innesca l'irritazione della pelle e dovrebbe essere rimosso. Il pelo morto continua a cadere anche se non lo rimuovi da solo, questo è un grosso problema per i proprietari di gatti da casa.

Potrebbe esserci un problema serio come causa alla base dello spargimento che deve essere trattato immediatamente dal veterinario.

La perdita dei peli del gatto può essere dovuta alla dieta del gatto. Una dieta priva di nutrienti essenziali si rifletterà anche sulla pelle e sui capelli.



I gatti stressati tendono a perdere di più. Lo stress può essere causato da malattie, cambiamenti nell'ambiente del gatto, perdita o persino gelosia. Questi gatti sono molto irritabili e mangiano meno cibo.

Le allergie possono anche produrre un'eccessiva muta del gatto. Allergie di molti tipi, tra cui allergia inalante, allergia al sole, alcuni tipi di cibo, medicinali come penicillina e sulfonamide e persino punture di insetti o parassiti possono anche causare una perdita eccessiva del gatto.

Anche alcune malattie causano una perdita eccessiva. Anche l'ipertiroidismo nei gatti può innescare lo spargimento. Questa è una condizione in cui c'è un malfunzionamento della ghiandola tiroidea.



spargimento di gatti

Un'altra malattia in cui si verifica questo spargimento è la sindrome di Cushing felina. Questa è caratterizzata dalla presenza di acne, seborrea, sete eccessiva e minzione frequente oltre all'eccessiva muta.

La presenza di granulomi può anche portare a una perdita eccessiva. Devi scoprire se il granuloma è benigno o maligno e per questo devi fare una biopsia. I granulomi sono noduli formati a seguito di infezione.

A volte, lo spargimento può essere dovuto a gravidanza e allattamento quando si verificano molti cambiamenti ormonali. Una volta che la durata dell'allattamento è terminata, lo spargimento tornerà alla sua quantità normale.

Anche le infezioni causate da batteri, funghi e lieviti causano un'eccessiva perdita di pelo nei gatti.

L'alopecia è un'altra condizione in cui è possibile riscontrare frequenti episodi di perdita di pelo di gatto. Non c'è irritazione o prurito della pelle, ma sul gatto compaiono macchie calve.

I gatti sottoposti a chemioterapia possono anche sperimentare un'eccessiva perdita di capelli. Questa condizione si risolverà una volta terminata la chemioterapia.

Il trattamento per la caduta dei peli del gatto dipende dalla causa. Gli antibiotici possono essere somministrati per l'infezione, l'allergia può essere trattata con antistaminici e anche un cambiamento nella dieta aiuta. Devi spazzolare i peli del gatto almeno 2-3 volte a settimana. Questo rimuoverà tutti i peli morti e la toelettatura si prenderà cura dello sporco o delle feci che si attaccano al pelo del gatto. Una volta che la pelliccia è tenuta pulita, lo spargimento si ridurrà gradualmente.

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva