Filariosi cardiopolmonare nei gatti: cause, sintomi, prevenzione e trattamento

filaria. DIROFILARIA IMMITIS. MICROFILARIAE. SANGUE DI SANGUE, 100X (SI) SIM A 96703

La filariosi cardiopolmonare è più comune nei cani, ma può comparire nei gatti insieme a più di 30 altre specie di animali, inclusi gli esseri umani, sebbene sia rara.

Sebbene la malattia possa comparire nei gatti, è diversa da come appare nei cani. La maggior parte delle dirofilarie non sopravvive fino all'età adulta nei gatti, e i gatti colpiti di solito hanno solo da uno a tre filariosi adulti se non zero.





Può sembrare una buona cosa, ma rende la filariosi cardiopolmonare difficile da diagnosticare nei gatti, e anche i vermi che non sono completamente cresciuti possono causare una condizione chiamata malattia respiratoria associata alla filaria.

È importante conoscere le cause e i sintomi della filariosi cardiopolmonare, nonché i mezzi di prevenzione per mantenere il tuo gatto al sicuro.

Cause della filaria nei gatti

Zanzara sul naso dei gatti

Le dirofilarie lo sono diffuso dalle zanzare . Trasportano le larve di un ospite infettato da filariosi femminili adulte, che producono bambini microscopici chiamati microfilaria che si muovono attraverso il flusso sanguigno.



La zanzara trasporta la microfilaria mentre si sviluppa nella fase infettiva in un periodo compreso tra 10 e 14 giorni. Quindi, le larve infettive si depositano su una nuova pelle dell'ospite ed entrano nel flusso sanguigno dell'animale attraverso la ferita creata dalla puntura di zanzara.

Nel corso dei prossimi sei mesi, le larve possono trasformarsi in dirofilarie adulte. Gli adulti hanno una durata di vita di due o tre anni nei gatti.

Sintomi della filaria nei gatti

Candida foto del mio gatto Boris che sbadiglia / tossisce una palla di pelo.

I sintomi della filariosi cardiopolmonare nei gatti variano da lievi a gravi. Essi può includere :



  • Tosse
  • Respirazione roca nota come dispnea
  • Attacchi simili all'asma
  • Vomito
  • Perdita di peso
  • Mancanza di appetito

Problemi respiratori e vomito sono i segni più comuni nei gatti con infestazione cronica.

I gatti con filariosi cardiopolmonare possono anche sviluppare un soffio al cuore o un ritmo cardiaco irregolare. Alcuni gatti possono avere difficoltà a camminare o soffrire di svenimenti o convulsioni.

A volte non ci sono sintomi e l'unico segno è un collasso improvviso o addirittura la morte.

Prevenzione della filaria nei gatti

Medico veterinario esaminando bellissimo gatto adulto

Preventivo filaria i farmaci possono essere somministrati ai gatti sotto forma di iniezione, pillola o trattamento topico. Questi farmaci agiscono uccidendo i vermi nella fase larvale.

In genere, si consiglia di somministrare mensilmente i trattamenti orali e topici, mentre l'iniezione viene solitamente somministrata ogni sei mesi.

È importante rispettare il programma con il farmaco perché bastano solo 51 giorni perché i vermi filari maturino nell'età adulta e devono essere uccisi nella fase larvale. I farmaci preventivi non influiscono sui vermi adulti.

Diagnosi e trattamenti per la filaria nei gatti

Vet esaminando un gatto

Come accennato prima, la filariosi cardiopolmonare è diversa nei gatti rispetto ai cani. Non esiste un test specifico per la malattia nei gatti.

Invece, il tuo veterinario può eseguire una serie di test per escludere altre condizioni e determinare se la filariosi cardiopolmonare è la causa dei sintomi del tuo gatto.

Questi test includono analisi urinarie, test antigeni e anticorpi, radiografie per trovare vene e arterie ingrossate che indicano la filariosi cardiopolmonare o un elettrocardiografo in grado di identificare le dirofilarie nel cuore oltre a rivelare altre malattie cardiache che possono mostrare sintomi simili all'infestazione.

Non esiste un farmaco in grado di uccidere la filaria adulta nei gatti, motivo per cui la prevenzione è così importante.

Il tuo veterinario potrebbe suggerire una procedura chirurgica per rimuovere la filaria adulta, ma poiché i filari hanno una vita piuttosto breve nei gatti, il tuo veterinario potrebbe consigliarti di stabilizzare e monitorare il tuo gatto mentre combatte l'infezione in modo naturale.

Molti gatti producono abbastanza anticorpi per combattere da soli l'infezione da filariosi cardiopolmonare.

Veterinario esaminando un gatto Scottish Fold

Dovrai sviluppare un piano di gestione a lungo termine per il tuo gatto, che includerà visite di follow-up dal tuo veterinario. Il veterinario potrebbe prescriverti farmaci per continuare a gestire i sintomi lievi nel tuo gatto, inclusi steroidi o prednisolone per ridurre l'infiammazione.

Per infezioni più gravi, il tuo gatto potrebbe aver bisogno di liquidi per via endovenosa, farmaci per problemi polmonari e cardiaci, antibiotici o cure infermieristiche.

Se il tuo gatto combatte l'infezione da filariosi cardiopolmonare e si riprende, è importante che tu continui le cure preventive. I gatti che sono stati infettati sono già suscettibili e non vuoi che il tuo gatto sconfigga la condizione solo per essere infettato di nuovo.

Sei al passo con la prevenzione della filariosi cardiopolmonare? Il tuo gatto ha mai combattuto un'infezione da filariosi cardiopolmonare? Fateci sapere nei commenti qui sotto!