Allergie alimentari nei gatti: sintomi, cause e trattamenti

gatto che riceve cibo dal proprietario, può avere allergie alimentari

Le allergie alimentari nei gatti si verificano quando il sistema immunitario ha una reazione eccessiva in risposta a un tipo specifico di cibo. In molti casi, queste reazioni allergiche appaiono come irritazioni cutanee visibili.

Allergie alimentari può anche causare problemi gastrointestinali, inclusi vomito o diarrea. Se vedi segni che il tuo gatto potrebbe avere un'allergia alimentare, alloradevi andare da un veterinarioper una corretta diagnosi e cura.





Ecco cosa dovresti sapere sui sintomi, le cause e i trattamenti per le allergie alimentari nei gatti.

Sintomi di allergie alimentari nei gatti

I sintomi delle allergie alimentari nei gatti possono variare in gravità. A volte i gatti hanno reazioni ai cibi che hanno mangiato solo una volta in una piccola quantità. Altre volte, i gatti hanno problemi prolungati dall'esposizione costante a qualcosa nella loro dieta regolare.

I principali sintomi delle allergie alimentari nei gatti sono i seguenti:



  • Irritazioni o noduli della pelle
  • Vomito
  • Diarrea
  • Perdita di peso o capelli
  • Il pelo appare opaco
  • Infezioni dell'orecchio
  • Meno appetito

Se noti uno qualsiasi di questi sintomi in modo coerente, è possibile che il tuo gatto soffra di un'allergia alimentare.

Cause di allergie alimentari nei gatti

Un gatto soriano allo zenzero guarda un regalo in una persona

I veterinari non sanno esattamente perché i gatti sviluppano allergie a determinati alimenti.

In molti casi, le reazioni allergiche in risposta al cibo sono innescate da una specifica proteina. Questi includono fonti di carne, come manzo o agnello. La carne dovrebbe costituire la maggior parte della dieta di un gatto.



È stato anche dimostrato che il mais provoca allergie alimentari in alcuni gatti. Anche altri alimenti possono scatenare reazioni e i colpevoli comuni includono soia, riso, glutine, patate e latticini.

Oltre ad essere allergici a un alimento specifico, i gatti potrebbero anche sviluppare allergie dovute alla presenza di coloranti, aromi o conservanti artificiali contenuti in alcuni alimenti per animali domestici prodotti in commercio.

Trattamenti per le allergie alimentari nei gatti

Se il tuo veterinario sospetta che il tuo gatto abbia allergie alimentari, il veterinario eseguirà un esame fisico e farà domande dettagliate sulla dieta del tuo animale domestico. Se la reazione del tuo gatto a un'allergia alimentare sembra andare e venire, potrebbe essere utile mostrare al veterinario fotografie di qualsiasi irritazione della pelle o altre reazioni.

Le allergie alimentari nei gatti sono generalmente trattate da cambiare la dieta del gatto . I veterinari lo fanno mediante un processo di eliminazione, in cui raccomandano di eliminare lentamente alcuni ingredienti specifici dalla dieta per vedere se i sintomi migliorano.

Questo può essere un processo lungo, quindi la pazienza è la chiave. Evita la tentazione di passare completamente a un'altra marca di cibo per gatti acquistata in negozio senza la guida del tuo veterinario.

Se il tuo gatto soffre gravemente delle sue allergie alimentari, il tuo veterinario potrebbe prescriverti un ciclo temporaneo di farmaci antistaminici per offrire un sollievo più immediato.

Il tuo gatto ha allergie alimentari? In che modo il tuo veterinario ti ha aiutato a eliminare determinati alimenti dalla dieta del tuo gatto? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto!