Il tuo gatto soffre di disturbi affettivi stagionali?

(Credito fotografico: Getty Images)

Disturbo affettivo stagionale, abbreviato come SAD, è una condizione che colpisce gli esseri umani durante i mesi con meno luce solare. Le persone affette da SAD possono sperimentare eccessiva stanchezza, difficoltà di concentrazione ed episodi depressivi generalizzati. Man mano che le giornate si accorciano e le temperature si abbassano, potresti aver notato che non sei l'unico in casa a non riuscire a scrollarsi di dosso la 'tristezza invernale'.

Mentre la maggior parte di noi può essere d'accordo sul fatto che i mesi più caldi sono molto più dolci degli inverni rigidi, sentirsi semplicemente irrequieti o lamentarsi del tempo non è la stessa cosa del SAD. Sebbene non completamente compreso, il SAD è in parte creato dalla mancanza di luce naturale durante questi periodi. La luce naturale viene utilizzata per tenere sotto controllo la melatonina, che può rendere sonnolenti i mammiferi. Viene anche utilizzato per aiutare il cervello a produrre serotonina, nota anche come sostanza chimica 'sentirsi bene' nel cervello dei mammiferi. Meno luce solare significa più melatonina e meno serotonina, il che può portare a gravi episodi depressivi negli esseri umani. Questo stesso disturbo colpisce i nostri gatti?





(Credito fotografico: Getty Images)

Fino a poco tempo, non c'era una diagnosi ufficiale di SAD in un animale, in quanto non esiste un modello per questo. Studi più recenti su criceti e ratti erbosi potrebbero dimostrare che il cambiamento stagionale sì influenzano negativamente anche gli animali . Quando esposti a meno luce solare, i criceti e i topi di erba si comportavano in depressione. Lo studio ha scoperto che c'era un'alterazione nella chimica del cervello dei roditori. L'ippocampo si è ridotto, che si pensa sia una ragione per la depressione.

Lo studio non è stato condotto direttamente sui gatti, ma mostra che la possibilità che il SAD li colpisca non è inconcepibile. Dopotutto, i gatti sono molto più emotivamente complessi di criceti e ratti, il che rende molto più probabile che sperimentino cambiamenti nella chimica del cervello e nell'umore durante periodi di giorni più brevi. I gatti che sono principalmente gatti all'aperto possono sentire un cambiamento più drastico di umore e comportamento, dato che i loro corpi sono probabilmente abituati a ricevere più luce naturale rispetto a un gatto solo al chiuso.

Alcuni veterinari ritengono che il SAD possa influenzare indirettamente anche i nostri amici felini. I gatti sono creature altamente intuitive e sebbene esternamente non mostrino amore tutto il tempo, sono in sintonia con i nostri sentimenti. Se stai riscontrando sintomi di SAD, il tuo gatto potrebbe capirlo e rispecchiare le tue emozioni.



(Credito fotografico: Getty Images)

Quindi come combatti il ​​disturbo affettivo stagionale nel tuo gatto? È importante conoscere prima i sintomi. Se noti che il tuo gatto ha avuto un drastico cambiamento di appetito, stanchezza eccessiva, irrequietezza notturna, interazioni sociali ridotte o estrema perdita di capelli, potrebbe essere il momento di prendere in considerazione l'idea di aiutare il tuo gatto a combattere il funk.

Il modo più semplice è la stessa soluzione che usano molti esseri umani con SAD: aumentare il tempo alla luce del giorno naturale. Se il tuo gatto ha un salotto o un letto, mettilo vicino a una finestra o sotto un lucernario. Se hai una finestra a prova di gattino, aprila e lascia che si appollaiano sulla sporgenza. Se il tuo gatto sta bene all'aperto , divertiti quando il sole è più luminoso. Il tempo di gioco all'aperto con il tuo gatto potrebbe anche aiutarti a ottenere alcuni raggi tanto necessari se senti che sta arrivando un episodio depressivo.

Un altro rimedio è una lampada solare artificiale. Queste luci terapeutiche utilizzano lampadine speciali che imitano la luce naturale del sole e possono essere acquistate presso qualsiasi grande rivenditore o online. Tieni semplicemente la luce accesa in un luogo in cui il tuo micio ama uscire mentre è sveglio, in modo che le sue retine possano assorbire tutta la luce.



Hai notato un cambiamento nel comportamento del tuo gatto da quando i giorni si sono accorciati? Cosa hai fatto per combattere il SAD nel tuo gatto? Fateci sapere nei commenti qui sotto.