Clindamicina per gatti: usi, dosaggio ed effetti collaterali

Giovane medico veterinario femminile con un gatto a tre colori sulle braccia. attrezzature mediche sullo sfondo. Può prescrivere la clindamicina.

La clindamicina per gatti è un farmaco antibiotico che i veterinari prescrivono per trattare una serie di infezioni, inclusi problemi alle ossa e ai denti. È il nome generico di un medicinale venduto anche con i marchi Cleocin, Antirobe e Clindacure.

Il farmaco agisce prendendo di mira i batteri che causano la condizione, impedendone la diffusione e la crescita.





Avrai bisogno della prescrizione di un veterinario per acquistare questo farmaco. Segui attentamente le istruzioni del veterinario per il dosaggio e la frequenza corretti e sicuri. È disponibile sia in forma di tablet che come gocce orali . Puoi facilmente ordina la clindamicina per il tuo gatto online dalla farmacia di Chewy con la prescrizione del veterinario.

Ecco cosa dovresti sapere sugli usi, il dosaggio e gli effetti collaterali della clindamicina per i gatti.

Usi della clindamicina per i gatti

I veterinari generalmente prescrivono la clindamicina ai gatti per trattare una gamma significativa di infezioni. Lo prescrivono spesso per affrontare problemi dentali e ossei.



Se somministrato correttamente, il farmaco agisce impedendo ai batteri nocivi di crescere con successo.

Dosaggio di clindamicina per i gatti

Gatto al veterinario

Quanto segue è una linea guida per l'uso tipico del farmaco nei gatti e non deve sostituire il consiglio del veterinario per il vostro animale domestico.

I veterinari di solito prescrivono clindamicina per i gatti in un dosaggio da 5 a 10 mg per libbra di peso corporeo del gatto ogni 24 ore.



Il tuo veterinario aggiusterà il dosaggio esatto in base al problema preciso che sta trattando. Il tuo veterinario determinerà anche la durata corretta del trattamento. Sia in compresse che in gocce orali, il veterinario dovrebbe anche mostrarti come somministrare in sicurezza il farmaco al tuo gatto.

È importante seguire sempre il dosaggio esatto e le istruzioni di somministrazione dettagliate dal veterinario. Questo include il periodo di tempo in cui dovresti dare la medicina al tuo gatto. Anche se i sintomi si risolvono presto, è imperativo che finisci di somministrare l'intero corso al tuo gatto.

Effetti collaterali della clindamicina per i gatti

Gli effetti collaterali più frequenti che compaiono nei gatti che assumono clindamicina siamo vomito e nausea. In molti casi, possono anche causare farmaci antibiotici diarrea nei gatti.

In caso di sovradosaggio, contattare immediatamente il veterinario di emergenza.

Il tuo gatto ha mai preso la clindamicina per una condizione medica? Ha aiutato il tuo gatto a riprendersi? Fateci sapere nella sezione commenti qui sotto!