Gatti E Costipazione

(Credito immagine: Getty Images)

Costipazione e stitichezza nei gatti

La stitichezza è una condizione caratterizzata da una defecazione rara, incompleta o difficile, con passaggio di movimenti intestinali duri o secchi (feci). La stitichezza è una stitichezza pronunciata che è difficile da gestire o che non risponde al trattamento medico. La stitichezza è causata da una prolungata ritenzione del movimento intestinale duro e secco; la defecazione diventa impossibile per i pazienti con questa condizione. Questa è una condizione relativamente comune nei gatti.

Sintomi e tipi

  • Sforzandosi di defecare con volume fecale piccolo o nullo
  • Movimento intestinale duro e secco
  • Mancanza rara o completa di defecazione
  • Piccola quantità di feci liquide con muco al suo interno, a volte con presenza di sangue, prodotto dopo uno sforzo prolungato per defecare (noto come tenesmo)
  • Vomito occasionale
  • Mancanza di appetito
  • Depressione
  • Intestino crasso (colon) riempito con materiale fecale duro e compatto
  • Gonfiore intorno all'ano

Cause

  • Ossa ingerite
  • Capelli inghiottiti
  • Materiale estraneo
  • Eccessiva fibra nella dieta
  • Assunzione di acqua inadeguata
  • Mancanza di esercizio
  • Trauma
  • Blocco intestinale
  • Paralisi / debolezza muscolare: i muscoli dell'intestino non sono in grado di muovere il materiale fecale
  • Basso livello di calcio nel sangue
  • Alti livelli di ormone paratiroideo (importante per l'assorbimento del calcio)
  • Bassi livelli di potassio nel sangue
  • Bassi livelli di ormone tiroideo nel sangue
  • Cambio di ambiente: ricovero, trasloco, lettiera sporca
  • Intercat aggressione - il gatto ha paura di usare la lettiera per paura degli altri gatti
  • Incapacità di raggiungere a piedi l'area della toilette

Diagnosi

Dovrai fornire una storia completa della salute del tuo gatto, inclusa una storia di fondo dei sintomi e dei possibili incidenti che potrebbero aver portato a questa condizione.





Il tuo veterinario eseguirà un esame fisico completo sul tuo gatto, incluso un profilo chimico del sangue, un esame emocromocitometrico completo, un pannello elettrolitico e un'analisi delle urine.

I raggi X sono fondamentali per visualizzare l'addome e il tratto intestinale al fine di determinare la gravità dell'impatto. L'imaging ecografico dell'addome può restituire immagini più precise. Il veterinario può anche scegliere di utilizzare una colonscopia (uno strumento diagnostico che viene inserito nel colon per visualizzare l'interno) per diagnosticare e identificare una massa, una stenosi o un'altra lesione del colon o del retto.

Trattamento

Se il tuo gatto è disidratato o stitico (ha difficoltà a gestire la stitichezza o non risponde alle cure mediche), dovrà essere trattato in regime di ricovero. Verrà somministrata una terapia fluida e se il tuo gatto sta assumendo farmaci che potrebbero causare la stitichezza, verranno interrotti e / o sostituiti.



L'integrazione alimentare con un agente che forma massa (come crusca, metilcellulosa, zucca in scatola, psillio) spesso è utile, sebbene questi agenti a volte possano peggiorare la distensione fecale all'interno del colon. In questo caso, dovrai nutrire il tuo gatto con una dieta a bassa produzione di residui.

Dopo che il medico ha stabilito che il tuo gatto è sufficientemente reidratato, verrà eseguita la rimozione manuale delle feci, con il tuo gatto in anestesia generale. Se l'impattazione non è troppo grave, i clisteri possono aiutare ad allentare o rimuovere l'impattazione, ma generalmente, l'impattazione deve essere rimossa manualmente. Il tuo veterinario può farlo a mano o con una pinza. Se la condizione è cronica, il veterinario potrebbe dover eseguire una procedura chirurgica per rimuovere parte del colon. Questo tipo di intervento chirurgico è noto come colectomia subtotale e può essere richiesto in caso di stitichezza ricorrente o quando le circostanze suggeriscono che il colon è stato danneggiato in modo irreversibile.

Vita e gestione

Monitora la frequenza della defecazione e la consistenza delle feci del tuo gatto almeno due volte a settimana inizialmente, e poi settimanalmente o ogni due settimane. Contatta il tuo veterinario se noti feci molto dure e secche o se il tuo gatto si sta sforzando durante la defecazione. Dovresti contattare il tuo veterinario se noti la diarrea, poiché questo può portare rapidamente alla disidratazione. Per prevenire il ripetersi, dai da mangiare al tuo gatto una dieta approvata dal veterinario e assicurati di mantenerlo attivo.



Questo articolo è originariamente apparso qui su PetMD.com .