Vocalizzazioni di gatto: cosa hanno in mente?

(Credito immagine: Getty Images)

I gatti hanno una gamma vocale molto impressionante che include fusa, sibili, miagolii e persino cinguettii. Secondo i ricercatori francesi, i suoni dei gatti coprono più di 60 note e nel corso dei millenni di addomesticamento, molti di questi suoni si sono evoluti per raggiungere i genitori degli animali domestici. Dobbiamo sapere cosa sta cercando di dirci il nostro amato felino.

(Credito immagine: Getty Images)

Poiché i gatti sono cacciatori indipendenti altamente evoluti, il loro bisogno di comunicazione in natura può essere limitato. Quando richiesto, una mamma gatta farà le fusa o miagolerà ai suoi cuccioli, ringhiare ai predatori o attirare i compagni con cinguettii. I gatti domestici possiedono una serie di abilità comunicative altamente sviluppate e i suoni dei gatti giocano un ruolo importante qui. Un'altra bella informazione per i proprietari di gatti è che alcune razze di gatti sono note per essere più vocali di altre. Ad esempio, i gatti siamesi sono più 'loquaci' rispetto ai persiani. A proposito, lo sapevi che il pianto di un gatto in calore si chiama caterwaul?





(Credito immagine: Getty Images)

Quando pensiamo ai suoni dei gatti, consideriamo istintivamente l'associazione più famosa: miao. Un miagolio di gatto con i suoi diversi toni e lunghezze è il suono definitivo del gatto, seguito da vicino dalle fusa. Entrambi i suoni fanno parte del nostro vocabolario sotto forma di analogie ed espressioni.

Miao

(Credito immagine: Getty Images)

Il miagolio di un gatto si rivolge agli umani quando vuole qualcosa. Un gattino miagola quando vuole attenzioni da sua madre. È interessante notare che i gatti adulti non 'miagolano' l'un l'altro. L'intensità dell'angoscia di un gatto può essere misurata dal tono del miagolio. Il miagolio di un gatto agitato avrà un tono più basso rispetto al miagolio di un gatto conteso. Col tempo, possiamo apprendere i significati associati ai diversi tipi di miagolii. A un orecchio inesperto, possono sembrare tutti uguali, ma il genitore premuroso dell'animale domestico conosce un miagolio dall'altro. Uno è per il cibo, l'altro per essere lasciato uscire, un altro è un appello per essere coccolato, e ancora un altro è semplicemente un simpatico miagolio di contentezza 'la vita è buona'.



Fusa

Gatto seduto sulla poltrona, miagolando

Le fusa di un gatto di solito significa che tutto va bene nel suo mondo. Eppure, questo riconoscimento felino del contenuto è anche associato alla costrizione. La funzione originale delle fusa era quella di servire come una forma di comunicazione rassicurante tra un gatto ei suoi gattini. Le femmine fanno le fusa quando stanno per partorire e i gatti spaventati possono fare le fusa per indicare sottomissione. Ricerche recenti indicano che, sebbene le ragioni delle fusa - stati di rilassamento e angoscia - siano contraddittorie, c'è una buona ragione per cui i gatti lo fanno. La voglia di fare le fusa ha origine nel cervello ed è associata al rilascio di endorfine, sostanze chimiche che hanno proprietà analgesiche. Le endorfine vengono rilasciate nei mammiferi quando sono felici o tristi.

Chirp



(Credito immagine: Getty Images)

Se vedi il tuo gatto che guarda attentamente in una direzione e poi cinguetta o emette un suono stridulo; consideralo un segnale che c'è qualche preda nelle vicinanze e il tuo animale domestico sta progettando di lanciarsi sul suo bersaglio. I vocalizzi legati alla minaccia includono un sibilo o un ringhio.

Salva

Salva