Informazioni sui gatti: perché così tanti gatti hanno dita in più?

Un gatto con dita e unghie in più è mostrato in un

Probabilmente hai familiarità con le zampe del tuo micio, ma hai mai notato che hanno più dita del solito per un felino? I gatti con le dita in più sono chiamati gatti 'polidattili', un nome che deriva dal Parole di origine greca 'Poly' significa 'molti' e 'daktylos' significa 'cifre'.

I gatti polidattili non sono poi così rari. In effetti, un gatto polidattilo è persino arrivato alla Casa Bianca. Il presidente Theodore Roosevelt aveva un gatto con le dita dei piedi in più chiamato Pantofole.





Mentre la maggior parte dei gatti ha 18 dita, con cinque su entrambe le zampe anteriori e quattro su quelle posteriori, non è insolito che un gatto abbia degli extra. Alcuni hanno fino a otto dita su una determinata zampa! Ecco cosa dovresti sapere sui gatti polidattili.

Perché così tanti gatti con dita extra?

Gatto domestico nella neve

La polidattilia è un'anomalia genetica che causa dita extra da formare su una o più zampe. La maggior parte dei gatti polidattili ha dita in più sulle zampe anteriori, anche se alcuni hanno degli extra anche sulle zampe posteriori.

Viene trasmesso dai genitori dei gatti attraverso un gene dominante. Quindi, anche se un gatto ha una quantità normale di dita dei piedi mentre l'altro è polidattilo, dal 40 al 50 percento dei loro gattini avrà dita in più.



Non c'è niente di sbagliato dal punto di vista medico in un gatto che ha dita in più e non fa male in alcun modo. In effetti, possono essere molto utili.

Alcune razze hanno maggiori probabilità di avere la polidattilia, il termine per questa anomalia.

In passato, fino al 40 percento di Maine Coons aveva dita in più - un tratto utile nello stato del Maine, che riceve più di 100 pollici di neve all'anno. Le dita extra hanno aiutato le zampe dei Maine Coons a comportarsi come racchette da neve in modo che potessero camminare all'aperto senza cadere nella neve con la stessa facilità.



Il motivo per cui i gatti polidattili sono così diffusi in alcune parti del mondo come l'Inghilterra, le balene, gli Stati Uniti orientali e il Canada potrebbe essere perché erano apprezzata dai marinai come portatori di fortuna.

Spesso venivano chiamati 'gatti zingari'. Le loro dita extra li hanno resi ottimi mouser e hanno permesso loro di rimanere in equilibrio su acque agitate.

Cosa sono le zampe del guanto?

Adorabile gatto polydactyl arancione del tabby, pancia in su, che guarda l

Alcuni gatti polidattili sono chiamati 'gatti con guanto' perché hanno dita extra sul lato mediale o 'lato pollice' delle zampe.

Queste dita di solito non sono completamente formate e non sono opponibili come i pollici umani. Tuttavia, alcuni gatti hanno imparato a usarli in modo simile al modo in cui gli umani usano i pollici.

I genitori di animali domestici sono rimasti sbalorditi abilità dei gatti mitten per aprire chiavistelli o finestre con queste cifre extra.

La maggior parte delle dita dei piedi su un gatto

polydactyl-cats-3

Il corrente Guinness World Record per la maggior parte delle dita dei piedi su un gatto va a Jake, un gatto soriano canadese maschio che ha 28 dita, sette su ciascuna zampa. Un gatto del Minnesota di nome Zampe potrebbe aver legato questo record.

Ci sono voci di un gatto di nome Topolino che visse negli anni '70 e aveva 32 dita dei piedi, ma è probabile che questo gatto avesse una condizione nota come 'doppie zampe' in cui in realtà ci sono due zampe che si fondono insieme.

Ci sono anche voci di un gatto di nome Triple che aveva 30 dita tra le sue cinque zampe e sei zampe. Tuttavia, è probabilmente il risultato di avere un gemello siamese che non si è mai sviluppato completamente.

I gatti Hemingway

Gatti fuori dalla casa di Ernest Hemingway

I gatti polidattili sono spesso chiamati 'gatti Hemingway'.

Negli anni '30, un capitano di mare di nome Stanley Dexter regalò un gattino dalle dita extra allo scrittore Ernest Hemingway. Il gatto era il discendente del gattino polidattilo di Dexter chiamato Palla di neve, e Hemingway chiamò il suo nuovo gattino Biancaneve.

Ciò ha creato un grande fascino in Hemingway per i gatti polidattili. Nella sua casa di Key West, in Florida, ha raccolto più di 50 felini, metà dei quali avevano dita in più. Si prendeva cura dei suoi gatti e chiamava ognuno di loro come una persona famosa.

Oggi puoi visitare il Casa e museo di Ernest Hemingway dove c'è ancora una colonia di 40-50 gatti, alcuni dei quali discendono direttamente da Biancaneve. Circa la metà di loro ha ancora le dita dei piedi in più.

Ricevono regolari cure veterinarie, comprese vaccinazioni e trattamenti per pulci e altri parassiti. E nello spirito dell'amore di Hemingway per i suoi felini, tutti prendono ancora il nome da personaggi famosi.

Quante dita ha il tuo gattino? Pensi che il tuo gatto sia un discendente di quelli che i marinai portavano sulle loro navi? Fateci sapere nei commenti qui sotto!