Fatti sui gatti: perché i gatti Calico sono quasi sempre femmine?

Pookie il gatto calico

(Credito immagine: Instagram dell'autore @maggieeclancy )

Quando io adottato una gattina calicò, Pookie, diversi anni fa, non ci ho pensato due volte al fatto che fosse una femmina. Volevo avere una gatta, e Pookie era adorabile e si adattava alla mia personalità, quindi era così.





Mentre parlavo con altri genitori di gatti calicò, ho notato che anche ognuno dei loro calicò era femmina. Questo è stato sorprendente per me: non esisteva davvero un gatto calico maschio?

Secondo la Humane Society, solo uno su circa tremila gatti calicò è maschio. Ma perché i calici maschi sono così rari? Ho indagato per scoprire perché i gatti calicò sono quasi sempre femmine.

Cos'è un gatto calico?

Per iniziare questa indagine, è importante sottolineare che il calicò è un modello di colore di un gatto, non una razza. Questo elimina una ragione specifica della razza per una maggioranza femminile di calicos.



In effetti, qualsiasi razza di gatto può nascere con la pelliccia di calicò; anche se è più raro per i purosangue come dire, Blues russo .

Affinché un gatto possa essere considerato 'calico', nel mantello devono essere presenti tre colori: bianco, nero e arancione. C'è spazio per la variazione di colore, con panna, grigi e zenzero.

Cosa dà a un gatto calico questo bellissimo motivo di pelliccia? La risposta sta nei cromosomi del gatto.



Cromosomi e calici

gatto calico nel registro

Proprio come con gli umani, le gatte hanno due cromosomi X, uno della madre e uno del padre, mentre i gatti maschi hanno un cromosoma X (dalla madre) e un cromosoma Y (dal padre).

In breve, le femmine hanno due cromosomi X e i gatti maschi hanno un cromosoma X e un cromosoma Y.

Nei gatti, il cromosoma X è l'elemento decisivo per la maggior parte del colore del pelo del gatto. Poiché un gatto maschio ha un solo cromosoma X di sua madre, il colore del suo pelo è dettato da quel gene.

Quando una gatta è in fase di sviluppo fetale, uno dei suoi due cromosomi X viene disattivato casualmente, che è noto come inattivazione X, per ogni cellula. È importante ricordare che queste disattivazioni sono casuali e non sono le stesse per ogni cella.

Ad esempio, una cellula potrebbe spegnere il cromosoma X che legge 'pelliccia arancione', mentre un'altra cellula potrebbe spegnere il cromosoma X che legge 'pelliccia nera'.

Queste disattivazioni casuali creano un motivo a guscio di tartaruga o un motivo a calicò per la pelliccia del gatto. Il pelo bianco è determinato con un gene separato e può macchiare tutto il mantello.

Poiché la pelliccia bianca non è dettata dai cromosomi, questo è il motivo per cui puoi vedere gatti maschi con cappotti a due colori, come un gatto da smoking, ma non un calicò.

Come esistono i calici maschi?

Dato che un gatto ha bisogno di due cromosomi X per avere un mantello calicò, come può un gatto calicò su tremila essere maschio?

Un gatto maschio può avere il pelo tricolore se eredita un cromosoma X in più, rendendo il suo corredo genetico XXY invece di XY. Questo gatto è quasi sempre maschio, nonostante il cromosoma X in più.

Se noti un calicò maschio, è molto probabile che questo gatto sia sterile o incapace di riprodursi. Su 1 su 3.000 calicò che è maschio, solo 1 su 1.000 di questi è effettivamente virile.

Gli allevatori tendono ancora a evitare questi fertili calici maschi, poiché ci sono potenziali problemi di salute che possono sorgere nella loro prole a causa del cromosoma in più.

Quindi la prossima volta che incontri un calicò, potresti chiedere cosa suanome è. E se fosse un gatto tutto arancione? Le possibilità sono è maschio .

Hai un gatto calico a casa? Hai mai incontrato un calicò maschio, l'unicorno dei gatti? Fateci sapere nei commenti qui sotto!