Addetto ai bagagli licenziato per preoccupazione per il cane affamato

Sembra che Lynn Jones stia cercando un lavoro, quindi ho un suggerimento per la Humane Society degli Stati Uniti. Scarica il tuo portavoce attuale e assumere Jones.

L'ex addetta ai bagagli dell'aeroporto internazionale di Reno-Tahoe ha messo in gioco il suo lavoro - e alla fine lo ha perso - per il bene di un cane affamato e sofferente. Quando si è rifiutata di caricarlo nel vano di carico di un aereo diretto in Texas, il suo manager ha risposto con uno spettacolo di compassione che i nazisti avrebbero ammirato:il cane aveva le sue carte e non era la preoccupazione di Jones.





Jones la pensava diversamente. “Il cane era così debole e lacerato. Non sembrava che potesse sopravvivere al volo ', ha detto, riferendosi alle zampe insanguinate dell'animale e al corpo emaciato e dolorante. Quindi, invece di tacere o di fare come le era stato detto, Jones andò dalla polizia dell'aeroporto che a sua volta chiamò i servizi locali per gli animali.

La buona notizia è che il cane è stato preso in custodia dalla Washoe County e curato per le sue ferite e la malnutrizione. Bravo a chi è intervenuto e ha assicurato al cane almeno qualche giorno o settimana di gentilezza, per non parlare dei pasti e delle cure mediche. La sfortunata notizia è che il cane si trova ora in Texas, dove inizialmente doveva essere spedito. Non è chiaro se il suo proprietario in quel momento sia di nuovo il custode legale.

Per quanto riguarda Jones, che è stato licenziato sul posto, un messaggio: sappi che sei un eroe e un modello di ruolo. Abbiamo bisogno di più come te, persone che agiscono di fronte alla sofferenza e all'ingiustizia, persone che si rifiutano di essere anche il minimo complice della crudeltà.



Jones ha detto al Reno Gazette Journal , 'Il mio supervisore ha detto che non era la mia preoccupazione, ma il maltrattamento degli animali è la preoccupazione di chiunque lo veda.' Infatti. Licenzia il supervisore per l'atteggiamento 'basta seguire gli ordini'. Promuovi Jones a capo del dipartimento.

AGGIORNAMENTO 12.7.11: Secondo il Reno Gazette Journal , A Jones è stato offerto il suo lavoro, inclusa la retribuzione arretrata, nel caso volesse che tornasse a lavorare nella sua posizione precedente. Jones non ha deciso se accetterà, temendo ritorsioni da parte dei manager coinvolti nel suo licenziamento. Sally Leible, presidente di Airport Terminal Services, insiste che Jones sarebbe accolto calorosamente e che l'incidente servirà da 'momento di insegnamento'.