La carità animale spende poco dei suoi fondi per il benessere degli animali

Nota dell'editore: la Society for the Prevention of Cruelty to Animals (SPCA) non deve essere confusa con l'American Society for the Prevention of Cruelty for Animals ( ASPCA ).

Un ente di beneficenza per il benessere degli animali progettato per raccogliere fondi per aiutare gli animali bisognosi in tutto il mondo sta infatti spendendo la maggior parte del denaro donato a una società di marketing diretto.





Anche se SPCA International è riuscito a raccogliere quasi $ 27 milioni di fondi donati, solo una piccola parte di tale importo servirà effettivamente agli animali.

Sebbene l'ente di beneficenza sia riuscito a raccogliere 14 milioni di dollari solo nel 2010, i loro registri fiscali lo indicano SPCA International ha speso solo circa $ 60.000 in sovvenzioni per aiutare i rifugi per animali negli Stati Uniti, meno dello 0,5% dell'importo totale dei fondi raccolti quell'anno.

Quello stesso anno, SPCA International pagato $ 8,4 milioni a Quadriga Art LLC e la sua società partner, Brickmill Marketing Services. Quadriga Art è attualmente al centro di una controversia che coinvolge due enti di beneficenza veterani, uno dei quali: Fondazione Nazionale Veterani Disabili - è attualmente sotto inchiesta dalla Commissione Finanze del Senato degli Stati Uniti e potrebbe perdere il suo status di esenzione fiscale.



Una portavoce anonima di Quadriga Art LLC dice che gli sforzi di SPCA International fanno parte di una 'strategia aggressiva' che aiuta a costruire un'ampia base di donatori, definendo i metodi dell'ente di beneficenza 'di successo'.

'Ciò ha comportato un costo elevato previsto all'inizio del loro programma di acquisizione', spiega la portavoce.

Ma secondo Bob Ottenhoff, presidente del gruppo di cani da guardia di beneficenza GuideStar , SPCA International's la strategia di raccolta fondi e le loro discutibili registrazioni fiscali non dovrebbero essere ignorate. Otenhoff afferma che il record dell'ente di beneficenza solleva 'una serie di bandiere rosse'.



'Non è insolito per un'organizzazione no profit raccogliere fondi', afferma Otenhoff. “In effetti hanno bisogno di raccogliere fondi. Ma questa organizzazione ha un'enorme quantità di costi per la raccolta di fondi, sicuramente in relazione alla quantità di denaro speso '.

C'è anche un'indicazione SPCA International potrebbe aver distorto i fatti su uno dei loro programmi chiave, Operazione Baghdad Pups, quale la carità pubblicizza come un modo per '(aiutare) le truppe statunitensi a trasportare in sicurezza a casa gli animali da compagnia con cui fanno amicizia nella zona di guerra'.

Sebbene l'ente di beneficenza abbia lavorato duramente per pubblicizzare il programma Baghdad Pups, solo $ 450.000, il 3% dei fondi raccolti da SPCA International nel 2010 - è andato a riportare animali dall'Iraq e dall'Afghanistan.

SPCA International Il direttore delle comunicazioni Stephanie Scott afferma che 26 dei 500 animali trasportati negli Stati Uniti come parte del programma Baghdad Pups erano animali di servizio e che nessuno di quei 26 salvati erano cani da lavoro militari statunitensi ma apparteneva invece a Reed Inc., un appaltatore stradale privato che lavorava in Iraq e in Afghanistan.

Secondo un portavoce di Reed Inc ., SPCA International il portavoce Terri Crisp si è avvicinato alla società appaltatrice dopo che i cani di servizio dell'appaltatore erano già stati collocati in nuove case in Kurdistan. Il Reed Inc. lo dice il portavoce SPCA International insistette affinché i cani venissero rispediti negli Stati Uniti.

Crisp è apparso HLN nel 2011 con due cani ha affermato che erano stati abbandonati i cani per il rilevamento delle bombe. 'Dato che i militari si ritirano e non c'è un grande bisogno di avere questi cani, c'è un surplus', ha affermato Crisp. 'Questi imprenditori non sanno cosa fare con loro, quindi questi sono i cani che stanno cadendo attraverso le fessure e hanno un disperato bisogno di una casa.'

Ma questi cani erano gli stessi cani da cui Crisp aveva preso Reed Inc ., cani che avevano già trovato casa in Kurdistan, dice a Reed Inc. portavoce.

Non è la prima volta che Terri Crisp viene criticata per le sue tecniche di raccolta fondi. Nel 2007, Crisp e Noah's Wish , l'ente di beneficenza per il salvataggio degli animali da lei guidato, sono stati indagati dal Procuratore generale della California per aver travisato il programma dell'ente benefico Hurricane Katrina quando sono sorti dubbi sul fatto che i fondi raccolti per collocare animali domestici salvati da il massiccio uragano del 2005 sono stati effettivamente utilizzati a tale scopo.

Come conseguenza di l'insediamento , A Crisp è stato impedito di servire 'come funzionario, direttore o trustee, con qualsiasi organizzazione non profit per un periodo di cinque (5) anni', secondo CNN . Ma l'anno scorso, Crisp ha firmato come ufficiale e regista per SPCA International .

Presidente e fondatore internazionale di SPCA Pierre Barnoti ha stato sotto esame prima , pure. Barnoti è stato licenziato dalla sua posizione di Montreal SPCA's presidente dopo che la carità canadese per il benessere degli animali è stata lasciata in gravi difficoltà finanziarie. Sotto la guida di Barnoti, l'ente di beneficenza doveva una grossa fetta di denaro a Quadriga Art LLC .

attuale Montreal SPCA Il direttore esecutivo Nicholas Gilman afferma che l'ente di beneficenza sta ancora saldando il suo debito con Quadriga Art oggi, e deve ancora alla società di direct mail marketing 2 milioni di dollari. Nonostante tutto questo, Barnoti sta ancora combattendo il suo licenziamento dal Montreal SPCA .

Vuoi assicurarti che le tue donazioni vengano utilizzate in modo efficace? Navigatore di carità è un gruppo senza scopo di lucro indipendente che valuta le organizzazioni sulla base di rapporti finanziari e attraverso le proprie indagini. È possibile eseguire ricerche nel sito Web in base a organizzazioni non profit specifiche (sono elencati anche molti gruppi locali) o in base all'area di interesse (ad esempio, 'benessere degli animali').

DogTime consiglia di supportare le seguenti organizzazioni nazionali e internazionali, ognuna delle quali riceve il punteggio più alto possibile da Charity Navigator:

African Wildlife Foundation

Fondo per la difesa legale degli animali

Istituto per il benessere degli animali

Dian Fossey Gorilla Fund International

Performing Animal Welfare Society