8 gatti coraggiosi che hanno servito le forze armate

Probabilmente hai sentito molto parlare di cani che aiutano le forze armate a fiutare bombe, a cercare sopravvissuti dopo gli attacchi e ad assistere gli uomini e le donne che servono, ma ci sono anche gatti coraggiosi là fuori che fanno tutti i tipi di lavori per i soldati. terra e in mare. Ecco otto gatti della guerra che hanno aiutato le forze armate in tempi di crisi.

1. Gatto marino capace Simon

militari-gatti-2

Forse il gatto più decorato nella storia militare , Able Seacat Simon è stato trovato su un molo di Hong Kong da un marinaio britannico, che lo ha portato di nascosto a bordo dellaHMS Ametista. Non era raro che le navi avessero a bordo gatti, poiché erano bravi a uccidere topi che potevano mangiare le scorte di cibo, masticare corde e legno o diffondere malattie. Simon si mise subito a lavorare come mouser, lasciando 'regali' di topi morti nei letti dei marinai. L'equipaggio ha adorato il gatto per le sue adorabili buffonate e ha contribuito a sollevare il morale. Simon ha anche fatto amicizia con Peggy, il cane della nave.





militari-gatti-1

Dopo circa un anno in mare, la nave finì sotto il fuoco vicino a Nanchino. Nella battaglia, Simon fu ferito da schegge e fuggì da qualche parte nelle profondità della nave. Era scomparso da otto giorni e l'equipaggio lo temeva morto. Ma riapparve, disidratato, coperto di sangue secco e con i baffi e le sopracciglia bruciati. Fu portato dal medico e ricucito, ma in sua assenza i topi erano andati fuori controllo. Infestavano le scorte di cibo e rendevano la vita miserabile all'equipaggio. Anche se era ferito, Simon si mise subito al lavoro, uccidendo due topi nella sua prima notte di ritorno. Nei giorni successivi, ha ripulito il ponte e alla fine ha ucciso un enorme topo che si era guadagnato la reputazione di essere un particolare fastidio. Fu allora che l'equipaggio lo chiamò 'Able Seacat Simon', il primo titolo militare dato a un gatto. Ha continuato a portare conforto a un equipaggio scioccato durante il viaggio. Simon ha ricevuto tre premi per il suo comportamento, ma è tragicamente scomparso a causa delle complicazioni dovute alle ferite. Fu sepolto con il rispetto di tutta la Gran Bretagna con tutti gli onori navali.

2. Martello privato di prima classe

militari-gatti-3

I soldati statunitensi di stanza in Iraq sono stati raggiunti nella loro tenda una notte del 2004 da un gattino che è nato sulla loro base . I compagni di cucciolata del gattino erano scappati, ma lui è rimasto con l'unità dell'esercito, a caccia di topi che avrebbero mangiato o contaminato il cibo dei soldati. Ma ancora più importante del suo ruolo di mouser, il gatto ha servito i suoi compagni soldati come amico e fonte di conforto in una situazione estremamente stressante.

I soldati lo ha reso un membro onorario della loro unità , nominandolo Martello privato di prima classe. Quando è arrivato il momento per l'unità di tornare a casa negli Stati Uniti, Staff Sgt. Rick Bousfield non poteva lasciare che uno dei suoi compagni rimanesse indietro. Lui scrisse una lettera appassionata a Alley Cat Allies , un gruppo di soccorso che è stato spostato da Pfc. La storia di Hammer. Hanno raccolto fondi per trasportare il gatto negli Stati Uniti, dove i membri della sua unità stavano aspettando per dargli il benvenuto da eroe. Pfc. Hammer ha vissuto il resto dei suoi giorni con Bousfield e la sua famiglia fino alla sua morte nel 2015.



3. Crimean Tom

Alcuni scelgono di essere eroi, mentre altri diventano eroi completamente per caso. Nel 1854, i soldati britannici e francesi sopportarono le difficoltà dell'inverno russo quando iniziarono un assedio del porto di Sebastopoli, nella penisola di Crimea. Passò un anno intero prima che le truppe potessero perquisire i resti del porto, ea quel punto stavano soffrendo. Capitano William Gair trovato un grosso gatto soriano in una cantina durante le indagini. Il gatto era molto docile e non graffiava né sibilava. Sembrava indifferente a tutto il caos dell'assedio, poiché i topi erano in grande quantità nel porto, anche in inverno.



Il gatto è tornato al rifugio dell'ufficiale, dove i soldati lo adoravano. Lo chiamavano Crimean Tom. Un giorno, Tom corse fuori dal complesso militare e alcuni degli uomini lo seguirono. Li condusse a un mucchio di macerie, attratto dai topi che vivevano al suo interno. Quelle macerie nascondevano un magazzino che era bloccato agli umani, ma facilmente accessibile dal piccolo felino. Gli uomini hanno scoperto la stanza e l'hanno trovata piena di cibo. I soldati, che soffrivano la fame, furono molto sollevati. Tom ha continuato a mostrare agli uomini magazzini nascosti che contenevano cibo seguendo i topi. Il gatto fu salutato come un eroe e tornò a Londra dove morì tragicamente un anno dopo. Il suo corpo è stato imbottito e consegnato alla Royal United Service Institution.

4. Peebles

militari-gatti-4

Il gatto maestro a bordo delHMS Western Islesdurante la seconda guerra mondiale era Peebles. La nave è stata utilizzata come a quartier generale della scuola di battaglia della Royal Navy per i cacciatori di sottomarini e Peebles svolse l'importante compito di mouser, proteggendo la nave dai roditori che potevano masticare i cavi o mangiare razioni di cibo.

Tuttavia, Peebles aveva un altro importante lavoro come intrattenitore per gli uomini sulla nave. A detta di tutti, era un gatto molto intelligente e ha eseguito una varietà di trucchi, per la gioia di chiunque salisse a bordo. Era noto per 'stringere la mano' agli estranei che entravano nel reparto ed era in grado di 'saltare attraverso il cerchio' delle braccia dei suoi umani. Peebles è sopravvissuto al suo tempo sulla nave durante la seconda guerra mondiale.

5. Tiddles

militari-gatti-5

Se mai ci fosse un gatto nato per il mare aperto, quello era Tiddles. Tiddles è venuto in questo mondo sulHMS Arguse successivamente servito sulHMS vittoriosocome il gatto del capitano ufficiale. Doveva essere stato bravo nei suoi doveri di mouser sulla nave mentre trascorreva tutta la sua vita a bordo delle portaerei della Royal Navy navigato per oltre 30.000 miglia negli anni '40.

Spesso si potevano trovare Tiddles nel suo posto preferito sulla nave, il cabestano, dove poteva sedersi e giocare con la fune della campana. La sua affermazione duratura alla fama è che potrebbe essere uno dei motivi per cui i gatti neri sono considerati fortunati in Gran Bretagna .

6. Salato

Salty divenne una mascotte della Guardia Costiera degli Stati Uniti presso la stazione aerea della Guardia Costiera di San Diego in California durante la seconda guerra mondiale. Inavvertitamente ha trovato la sua strada nei libri di storia diventando il primo gatto a prendere parte a una missione di salvataggio. È successo quando si è nascosta su un aereo da ricognizione anfibio con il suo gattino. I due gatti erano a bordo quando l'aereo è decollato per salvare un pilota il cui aereo era sceso in mare.

7. Mourka

Mourka viveva nel quartier generale dell'esercito russo a Stalingrado nella seconda guerra mondiale. L'assedio tedesco di Stalingrado fu una lunga e terribile battaglia in città, e divenne troppo mortale per gli esploratori sovietici inviare messaggi dal fronte al quartier generale. Il comandante, tuttavia, aveva un piano. Dal momento che Mourka correva sempre dai combattimenti alla cucina del quartier generale, diede il gatto a un equipaggio di armi di stanza al fronte e diede loro istruzioni di mettere messaggi nel colletto di Mourka e di lasciarlo andare.

Mourka ha rischiato la vita e l'incolumità fisica per inviare messaggi dal fronte, ed è stato accolto in cucina con tanti dolcetti e animali domestici. Ha svolto il suo lavoro per diversi mesi prima di scomparire in azione. Sebbene il suo destino sia sconosciuto, ha salvato vite umane con il suo servizio ed è ricordato come un eroe di guerra.

8. Piscine

militari-gatti-6

Pooli è l'abbreviazione di Princess Papule, ed è nata il 4 luglio 1944 nel cantiere navale di Pearl Harbor. È stata portata a bordo delUSS Fremont, un trasporto d'attacco, dove ha visto molta azione . La sua nave era in battaglia alle Marianne, al gruppo di Palau, nelle Filippine e a Iwo Jima.

Pooli si dirigeva verso la stanza della posta e si rannicchiava in un sacco della posta ogni volta che sentiva suonare le stazioni di battaglia, e il pericolo principale che correva era quando alcuni dei marinai a bordo della sua nave si stavano dirigendo verso casa. Hanno considerato di gettare il gatto in mare per paura di essere messo in quarantena a San Francisco a causa sua. Ma quelli che amavano il gatto non lo avrebbero avuto e hanno messo una guardia 24 ore su 24 sul gatto per tre giorni finché la nave non ha attraccato senza problemi. Pooli ha vissuto una vita lunga e felice dopo la guerra e ha guadagnato tre nastri di servizio e quattro stelle di battaglia.

Quale gatto che ha servito le forze armate è il tuo preferito? Hai sentito di altri fantastici gatti che hanno servito le truppe? Fateci sapere nei commenti qui sotto!

Articoli Correlati:

I bambini delle famiglie militari traggono vantaggio dagli animali domestici

Il gatto restituisce il favore al soldato che gli ha salvato la vita