6 passaggi fondamentali da intraprendere se non sei d'accordo con la diagnosi del tuo veterinario

Vet esaminando gatto in ambulatorio veterinario con il gatto

Portare il tuo gatto dal veterinario non è mai divertente, ma le cose diventano molto più stressanti ed emotive se il tuo veterinario ti dice che qualcosa non va con il tuo gatto.

È sempre importante fidarsi dei professionisti, specialmente quelli che si prendono cura dei nostri animali domestici. Detto questo, anche i professionisti non sono d'accordo su alcune cose. Ecco perché puoi ottenere una seconda opinione quando ricevi una diagnosi da un medico. Puoi fare lo stesso per il tuo gatto quando riceve una diagnosi dal veterinario.





Nessuno è perfetto e anche i migliori veterinari possono commettere errori o trarre vantaggio dal punto di vista di un altro professionista.

È difficile affrontare notizie potenzialmente strazianti e costose nella foga del momento. Tuttavia, ci sono alcuni passaggi che dovresti prendere in considerazione quando ti trovi di fronte a una diagnosi veterinaria che non ti aspettavi o con cui non sei d'accordo.

1. Ottieni una seconda opinione

veterinario con gattino

Confidiamo che i nostri veterinari ci forniscano diagnosi oneste e accurate sulla salute dei nostri gatti, ma poiché i nostri amati felini non possono effettivamente parlare ed esprimere ciò che sentono di sbagliato in loro, spesso ci sono un po 'di supposizioni in corso.



Se ti trovi di fronte a una diagnosi suggerita che non ti sta bene e non sembra corrispondere alla personalità e al comportamento del tuo gatto, prenditi sicuramente il tempo per consultare un altro veterinario per una seconda opinione. Non aver paura di chiedere una terza opinione, se necessario.

Ho avuto successo chiamando o inviando un'email a un veterinario con alcune informazioni su ciò che sembra stia succedendo. Ricevere una seconda linea d'azione suggerita ti aiuta davvero a prendere una decisione informata.

2. Utilizzare le reti di social media

veterinario con gatto in braccio

Mettere il tuo gatto su Facebook, Twitter o Instagram non è per tutti, ma esistono preziose reti di supporto per gatti con bisogni o disturbi speciali.



Inserisci un hashtag pertinente su Instagram, ad esempio #TripodCat o # DiabeticCat, e rimarrai sorpreso dalla quantità di genitori di animali domestici che affrontano situazioni simili. Presentati al gruppo e sentiti libero di fare molte domande.

Esistono gruppi di supporto in ogni angolo dei social media. Assicurati solo di prendere le informazioni che ottieni con le pinze. Non tutti in questi gruppi sono professionisti e alcune persone su Internet sono molto male informate.

Esegui il backup di qualsiasi informazione o consiglio che ottieni con molte ricerche eavere un'altra conversazione con il tuo veterinarioprima di decidere di provare qualsiasi rimedio casalingo o farmaci da banco.

3. Parla con i tuoi amici e familiari proprietari di animali domestici

veterinario con il gatto che mangia dolcetti

Parlare di cosa c'è che non va in un gatto non è divertente come raccontare aneddoti sugli imbrogli che hanno in mente, ma rimarrai sorpreso di quanto possa essere utile chiedere alla tua famiglia e ai tuoi amici incentrati sugli animali se conoscono qualcuno il cui felino ha mai ricevuto una diagnosi simile.

Il solo parlare con qualcuno in termini semplici piuttosto che tentare di decifrare il linguaggio veterinario tecnico può essere un sollievo dallo stress.

I tuoi amici e la tua famiglia possono anche dare consigli ad altri veterinari fidati che li hanno aiutati in passato.

4. Considera i rimedi naturali in modo ragionevole

gatto che riceve colliri dal veterinario

A volte cambiare la dieta del tuo gatto o introdurre alcuni rimedi casalinghi può aiutare ad alleviare un problema. Finché non ci sono effetti negativi, di solito non può far male provare ad aggiungerli alla routine quotidiana.

Sii ragionevole quando si tratta del lato finanziario delle cose e non concederti il ​​lusso di ogni presunta cura miracolosa tutto in una volta.

Anche tudeve parlare con un professionistaprima di provare soluzioni sanitarie alternative, soprattutto se il tuo gatto ha già una condizione medica o sta assumendo un altro tipo di farmaco o integratore.

5. Controlla l'angolo finanziario

gatto con lo stetoscopio di veterinari

Le visite e le procedure veterinarie costano denaro.

Molte strutture si offriranno di registrarti per una carta di credito come parte del processo di pianificazione del pagamento, ma di solito troverai un affare migliore (senza interessi) altrove facendo acquisti nel mondo della cura degli animali domestici.

Alcuni veterinari e rifugi hanno giorni o eventi speciali aperti al pubblico e forniscono determinati servizi sanitari a una tariffa ridotta. Esaminali se hai difficoltà e pensi di non essere in grado di permetterti un appuntamento per un secondo parere veterinario.

6. Fai una battuta per capire i tuoi prossimi passi

il veterinario controlla il gatto

Infine, a meno che non ti trovi in ​​una situazione di emergenza medica, prenditi sempre un momento, un pomeriggio o anche durante la notte per riflettere sulla diagnosi e capire cosa sembra davvero meglio per il tuo gatto.

Non sentirti mai costretto a iscriverti a un ciclo di trattamento che ti fa sentire a disagio. Sii sempre pronto ad allontanarti se senti fortemente che il tuo veterinario è fuori base.

Se non si tratta di una situazione di vita o di morte immediata, puoi pensarci e prendere una decisione chiara quando non ti senti così stressato.

Non rinunciare completamente alla consulenza veterinaria. La cosa migliore che puoi fare è informarti, avere una conversazione con un professionista e cercare un altro veterinario autorizzato per una seconda opinione.

Quali altri suggerimenti hai per le persone che non sono d'accordo con ciò che dice il loro veterinario? Hai mai cercato una seconda opinione per la diagnosi del tuo gatto? Fateci sapere nei commenti qui sotto!